In questi ultimi post sto esplorando tecniche e idee per cuocere la pasta in maniera innovativa. Oggi vi racconto la ricetta per preparare la pop-pasta. Non si tratta di un riferimento alla musica pop, ma ai pop corn.

La ricetta l’ho trovata sul blog “Playing with fire and water“, è semplice, anche se un po’ lunga, ma il risultato è molto interessante.

Ricetta della pop-pasta o pasta soffiata.

Cuocete la pasta in acqua bollente salata per un tempo pari al doppio di quello indicato sulla confezione. In questa fase vogliamo che l’amido e le proteine della farina assorbano quanta più acqua possibile.

poppasta1

Mettete la pasta ad essiccare in forno in essiccatore a 50°C per circa 4-6h.

DSCF0396-mod1

Friggete la pasta essiccata in olio bollente a 190°C finchè comincia a scoppiettare e a diventare dorata. L’amido gelificato contiene acqua che a contatto con l’olio bollente evapora istantaneamente creandole bolle che la deformano.

poppasta3Ecco il video della pasta scoppiettante:

Asciugate la pasta su carta assorbente e servite come snack. Può essere aromatizzata a piacere.

poppasta4A sx: paprika e sale. A dx: peperoncino, rosmarino e sale.

Il cuoco Ernesto Iaccarino usa lo spaghetto soffiato come contorno alle favolose carni del Don Alfonso.

Filippo

“Siciliano per nascita, Scienziato per passione e Cuoco per necessità”. Mi chiamo Filippo Cangialosi e sono di Palermo dove vivo e lavoro dopo aver girato per il mondo e l’Italia nelle mie molteplici attività ed interessi. La scienza è la mia passione, amo il buon cibo e considero la cucina di casa un laboratorio. Per necessità … di sopravvivenza, mi occupo di cibo da quando sono nato, cucino almeno due volte al giorno non solo con lo scopo di preparare qualcosa di commestibile, ma anche per capire quello che avviene in cucina.

Filippo has 210 posts and counting. See all posts by Filippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *